Diagnostica vascolare

Aterosclerosi

L’aterosclerosi è una condizione patologica caratterizzata da alterazioni della parete delle arterie del corpo, che perdono la propria elasticità a causa dell’accumulo di calcio, colesterolo, cellule infiammatorie e materiale fibrotico. Il progressivo accumulo di tale materiale all’interno del lume del vaso porta alla formazione di placche aterosclerotiche, le quali, nei casi più avanzati, possono arrivare a ostacolare il flusso del sangue. Un’eventuale rottura della placca stessa, può portare a trombosi e a obliterazione completa del lume del vaso, con conseguente interruzione del flusso sanguigno.

L’aterosclerosi è comunemente associata all’invecchiamento. Tuttavia, livelli elevati di colesterolo nel sangue, l’ipertensione arteriosa, il fumo di sigaretta, il diabete mellito e la familiarità possono favorirne la comparsa anche in età giovanile. Al tutto possono contribuire un’alimentazione ricca di grassi, il consumo eccessivo di alcolici, un’attività fisica insufficiente e il sovrappeso.

In genere l’aterosclerosi di per sé non provoca sintomi fino a che non compromette il flusso del sangue all’interno delle arterie. Il restringimento delle arterie e la loro occlusione, prodotta dalla formazione di un trombo, generano ischemia e infarto nel territorio a valle delle stesse. I sintomi dell’ischemia e dell’infarto saranno diversi secondo che l’aterosclerosi sia localizzata nel territorio coronarico (angina, infarto miocardico), cerebrale (ictus o TIA), intestinale, renale o periferico (arteriopatia obliterante arti inferiori).
Non manifestandosi generalmente con sintomi, la sua diagnosi si avvale dunque di altre indagini quali:

  • eco-doppler
  • angiografia
  • angio RM
  • angio TC
contattaci

Prendi un appuntamento

Privacy

12 + 12 =

Studio Radiologico Giaccari